Programma Giugno 2019

 

 

Prima del programma è opportuno ribadire che

“è la regola che mantiene il convento”

 

Nonostante sia stato ripetutamente ribadito, dobbiamo prendere atto, con disappunto, che molti soci (alcuni sono anche recidivi) disattendono le prenotazioni agli eventi programmati comunicando la rinuncia nel giorno stesso dell’evento o, peggio ancora, senza neppure comunicarla, e non corrispondono il costo della manifestazione. Il diniego dei rinunciatari non è assolutamente giustificabile (a prescindere dalle motivazioni che molte volte suonano come banali e non credibili scuse) in quanto:

1)     Il ristoratore che ha provveduto alla provvista delle materie prime e all’approvvigionamento del personale di servizio non può non pagarlo perché a un socio è venuto, improvvisamente, mal di testa, mal di schiena o ha iniziato a piovere.

2)     Lo stesso discorso vale per il barista in occasione di apericene o serate danzanti, o per chi ha prenotato un pullman o un ristorante in occasione di una gita (nell’ultima a Fontanellato c’è stata la rinuncia  di ben 26 prenotazioni, per fortuna mitigate da nuove adesioni).

3)     Stesso discorso vale anche e soprattutto quando l’evento è organizzato in compartecipazione  con un altro ente (Felix). Nell’ultima serata del Tango sia noi che l’organizzatore abbiamo negato ulteriori accessi in quanto i posti erano esauriti con il risultato che il danno del mancato introito (a causa dell’assenza di ben 15 prenotazioni) ci è stato giustamente reclamato dall’Ente organizzatore.

Non torneremo più sull’argomento e non ci saremmo ritornati se i soci avessero avuto la sensibilità di rispettare le regole ripetutamente ribadite.

 

Ed ora, eccovi il programma del prossimo mese di

 

Giugno 2019

 

Sabato 1 - ore 20.00 Festa delle rose. Cena e danze con musica dal vivo nel salone delle feste o, tempo permettendo, in giardino. Prenotazioni in segreteria.

 

Domenica 2 – ore 18.00  Antonello da Messina. La mostra di Antonello da Messina a Milano propone una straordinaria rassegna dei capolavori del grande artista del Rinascimento, in una panoramica che abbraccia le innumerevoli influenze culturali, dal Mediterraneo alle Fiandre, che il grande artista siciliano seppe apprendere e rielaborare creando un’arte originale e bellissima., Prenotazioni in segreteria. 

 

Giovedì 6 - ore 15.30  GAM di Via Palestro 16 Angelo Morbelli. In occasione del centenario della sua morte Milano rende omaggio a uno dei protagonisti della grande stagione divisionista e della pittura lombarda a cavallo tra  800 e 900. Il percorso è completato da alcune opere di confronto che documentano le affinità compositive tra l’artista e alcuni suoi contemporanei, come Ernesto Bazzaro, Pelizza da Volpedo, Medardo Rosso….Prenotazioni in segreteria.


Venerdì 7 – ore 17.30 Gli scacchi nella cultura a cura del  Dott. Giorgio Chinnici. Gli scacchi sono presenti da secoli nell’arte, nella letteratura, nell’immaginario collettivo e nella storia sociale dell’umanità. La conferenza presenta gli aspetti culturali degli scacchi come simbolo e veicolo di sfida, non solo sulla scacchiera. Sfide psicologiche e sociali, etiche e culturali, filosofiche e tecnologiche, sempre tese al superamento di un limite.

 

      Seguirà il 9 giugno alle ore 16.00 una esibizione di alcuni giocatori.

 

Domenica 9 – ore 20.00 A cena con l’amico Giacomo… Poesia e musica per Leopardi. La serata, organizzata con l’Associazione Marchigiani Umbri, ha le caratteristiche di eccellenza sia per l’esperienza di analoghi eventi proposti dalla nostra socia Dott.ssa Vanny Terenzi sia per i contenuti musicali e recitativi. Al pianoforte il maestro Davide Ferro mentre la parte recitativa sarà affidata all’attore Lorenzo Alfieri. Prenotazioni in segreteria.

 

Giovedì 13 - ore 21.00  Eccezionale evento musicale ideato e diretto dal Prof. Andrea Bassi Orfeo e Euridice. Musica di Christoph Willibald Gluck. Ingresso libero. Prenotazioni in segreteria. Informazioni: adriano_bassi@fastwebnet.it.

 

Sabato 15 - ore 20.00 Galà di Primavera nel nostro giardino in piena fioritura. La serata sarà allietata dal Maestro Pasquale Sessa alla tastiera accompagnato dalla cantante Carolina Ferrara. In caso di condizioni meteo non favorevoli, l’evento avverrà comunque nel salone delle feste. Prenotazioni in segreteria.

 

Domenica 16 – ore 21.00 L’Associazione Nazionale Lirica Domani diretta dal Tenore Vincenzo Puma presenta Musica sotto le stelle Gran galà per salutare l’estate con romanze, canzoni, danze dalla Russia, Napoli, Sicilia e Spagna. Canta il tenore Vincenzo Puma e tanti giovani cantanti internazionali. Prenotazioni in segreteria.

 

Sabato 22 – ore 20.00 Cena e danze in giardino con musica dal vivo. Prenotazioni in segreteria.

 

Sabato 29 – ore 20.00 Cena e danze in giardino con musica dal vivo. Prenotazioni in segreteria.

 

Domenica 30 – ore 15.15 Torneo sociale di burraco

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

BRIDGE

Informiamo i Signori Soci che presso la nostra sede si terranno:  

tutti i mercoledì e venerdì alle ore 15.30: Torneo Open

tutte le domeniche, alle ore 15.30: Torneo Sociale riservato ai Soci. Ricordiamo che tutti i giorni festivi alle ore 15.30 avranno luogo i tornei riservati ai Soci ed eventuali loro invitati. Le lezioni della scuola di bridge diretta dal Master Steve Hamaoui, riprenderanno lunedì 23 settembre. A partire da martedì 4 giugno ore 15.30 Torneo Mitchell.

 

 *-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

BURRACO

Tutti i martedì alle ore 15.00 Torneo Open.

Tutti i mercoledì alle ore 15.00 Scuola di Burraco con prenotazione obbligatoria.

Tutti i venerdì alle ore 21.00 Torneo Open.

Tutte le domeniche alle ore 15.15 si terranno i tornei riservati ai Soci ed eventuali loro invitati.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

BALLO

-        tutti i martedì dalle ore 18.00 lezione collettiva a cura dei Sig.ri Leuci. Le lezioni termineranno martedì 18 giugno e riprenderanno martedì 24 settembre;

-        tutti i mercoledì dalle ore 18.00 alle ore 21.00 lezione collettiva a cura dei Sig.ri Leuci

-         le lezioni individuali a cura dei Sig.ri Trabattoni riprenderanno tutti i giovedì dalle ore 14.30 in poi a partire dai primi di ottobre

In caso di concomitanza con altri eventi le lezioni avranno luogo in altri locali del Circolo o recuperate in altra data.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

PRESENZA DI OSPITI

Come abbiamo ricordato in altre occasioni, gli inviti agli amici non solo sono graditi, ma anche auspicati: raccomandiamo però di informare gli ospiti circa l’abbigliamento che deve essere coerente con le caratteristiche del nostro Circolo e la tipologia dell’evento al quale sono invitati. Il numero di inviti alla stessa persona non può essere superiore a tre.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

SERVIZIO RISTORANTE IN GIARDINO

Il ristorante in giardino, assai piacevole ed apprezzato dai nostri soci e dai loro ospiti, comporta maggiori oneri dovuti all’approntamento dei tavoli ed al trasporto delle vivande dalla cucina al giardino. Pertanto, conformemente agli anni scorsi, il costo del menù completo viene maggiorato a € 18,00 per i soci ed € 25,00 per gli ospiti.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

CENE IN GIARDINO CON ACCOMPAGNAMENTO MUSICALE

Con il mese di giugno inizieremo ad utilizzare il nostro giardino per cene con musica dal vivo, di norma nelle serate di sabato. Qualora le condizioni climatiche non fossero favorevoli, l’evento avrà luogo comunque o nella sala giardino o nel salone delle feste in funzione del numero di partecipanti. L’ubicazione dei tavoli verrà assegnata su richiesta rispettando l’ordine di prenotazione. Ricordiamo che eventuali rinunce nel giorno dell’evento saranno penalizzate con il rimborso forfettario del 50% del costo della serata.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

LA SFIDA MONDIALE DI HOMAR LEUCI

Dal 22 al 29 giugno a Sharm el Sheikh, Homar Leuci, figlio dei nostri soci Michele e Gina e attualmente il più grande apneista italiano, tenterà di stabilire un nuovo record del mondo scendendo fino a 131 metri di profondità e rimanendo in apnea per oltre 3 minuti. Da parte di tutti noi un caloroso in bocca al lupo.

 

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-

RELAZIONE DEL PRESIDENTE

in occasione dell’Assemblea dei soci

A seguito numerose richieste soprattutto da parte dei soci che non hanno potuto partecipare all’Assemblea  dei soci del 7 aprile u.s., alleghiamo relazione del nostro Presidente , mentre ricordiamo che l’intero verbale dell’Assemblea è a disposizione dei soci in segreteria,

 

Dopo 15 anni di Presidenza, interpretati come è a voi noto, con notevole dispendio di energie fisiche e nervose preceduti da una attività professionale ad altissima responsabilità, avevo intenzione di dedicarmi con maggiore assiduità ai miei familiari e concedermi un periodo, non so quanto lungo, di meritato riposo. Le affettuose pressioni di numerosi amici mi hanno convinto a rinnovare la mia candidatura alla carica di Presidente che non vi assicuro di poter portare a termine sia per le altalenanti condizioni di salute di mia moglie a voi note, sia perché sono ormai in prossimità del rettilineo di arrivo anche se spero sia preceduto da una lunghissima curva. Pertanto, prudenza vuole – come ho altre volte ribadito – che cominciate a pensare ad un mio successore, il quale potrà assumere l’incarico serenamente poiché non avrà problematiche impegnative da gestire in quanto le migliorie funzionali ed estetiche possibili sono state fatte. Dopo un così lungo periodo di Presidenza, ritengo opportuno esporre una sintesi di quanto è stato fatto soprattutto a beneficio dei numerosi nuovi soci i quali non hanno potuto assistere alla profonda trasformazione del nostro Circolo che ha ormai conseguito un livello di assoluta eccellenza sia per quanto riguarda i contenuti estetici, sia per quanto riguarda il profilo socio-economico del corpo sociale che ha raggiunto ormai le 300 unità con un incremento di circa 100 nuovi soci acquisiti negli ultimi 10 anni. Il contenitore fisico della nostra sede ha mantenuto la sua forma originaria mentre è stato cambiato integralmente il contenuto sia nelle piccole cose (tappeti, quadri, addobbi floreali) sia nelle grandi opere: rifacimento integrale del tetto con installazione di pannelli fotovoltaici, trasformazione del gioco delle bocce esterno in un piacevolissimo giardino, installazione dell’ascensore, rifacimento integrale della sala TV, del bar, della cucina, dei serramenti, dei pavimenti, dei tendaggi, installazione dei condizionatori ormai in quasi tutti i locali e, per ultimo, le apprezzate migliorie alla facciata esterna le cui caratteristiche non erano consone all’interno dell’edificio. Ritengo importante richiamare i candidati alle cariche sociali al senso di responsabilità: la poltrona di Consigliere, e ovviamente quella di Presidente, non porta privilegi ma sacrifici, impegno e dedizione incondizionata al nostro Circolo. Per non deludere le aspettative di coloro che hanno concesso loro la fiducia dovranno aver presente un principio sacrosanto: servire il Circolo e quindi i soci è un privilegio da vivere come un dovere senza nulla chiedere in cambio. Questi sono i presupposti in mancanza dei quali procureremo solo delusione al nostro corpo sociale. Un accorato appello ai nuovi soci i quali, mediante le loro conoscenze, abbiano la consapevolezza di costituire un ideale veicolo promozionale, ed a tutti voi affinché sia presente un orgoglioso senso di appartenenza al nostro club. Permettetemi, infine, un forte appello affinché tra i soci ci sia quella reciproca tolleranza nel sopportare i difetti che ciascuno di noi porta umanamente con sé. Le tensioni, le inimicizie, l’intolleranza sono da detestare: il Circolo deve essere il posto dove si possa trascorrere qualche ora in serenità, dove si possano consolidare e creare nuove piacevoli amicizie poiché questa è la missione, l’essenza della nostra vita sociale. Un ringraziamento agli organi istituzionali ed in particolare al Dott. Chiesa ed al Dott. Stevano che, dopo molti anni di collaborazione hanno deciso di non riproporre la loro candidatura ed a tutti voi che avete tollerato le mie reazioni umorali, le mie manie di perfezionismo ed il mio esasperato rigore nella gestione del Club che qualche volta mi hanno reso antipatico ma vi hanno creato certamente qualche soddisfazione quando avete dovuto approvare il nostro bilancio. Una nota negativa e sicuramente controproducente nei riguardi del nostro ristorante è la cattiva abitudine di far girare voce “che si mangia male!” Questo al Circolo non va bene, infatti le presenze sono diminuite e poi la valutazione  va fatta su un periodo più o meno lungo. Altro aspetto da rimarcare con forza è la facilità con la quale si prenota una cena, un evento e poi sempre con la stessa facilità non si partecipa ma, peggio non si avvisa il Circolo, impedendo di assegnare i posti non occupati ad altri possibili partecipanti. Ancora grazie per l’attenzione con la quale mi avete ascoltato.

 

  IL PRESIDENTE

Lamberto MICHELI